Home
- Sciechimiche.org
- Osservando il Cielo
- Scie di Condensazione
- DOCUMENTAZIONE
- H.A.A.R.P.
- Analisi e Chimica
- Scie Chimiche
- Ipotesi
- Disinformazione
- Iniziative
- Materiale Informativo
- FotoGallery
- VideoGallery
- Non esistono
- Articoli & Pubblicazioni
- Chemtrails.it
- Approfondimenti
- GuestBook
- Links
- Download
- Citazioni
* Libreria Online *
* Ricerca nel Sito *
* Mappa del Sito *
Licenza

 Prima di utilizzare i contenuti di questo sito leggere il disclaimer.

ChemBlog Tag
news
foto & video
iniziative
spazio utenti
materiale informativo
disinformazione
cambiamento climatico
Le ultime foto inviate dagli utenti

Inviateci le vostre foto all'indirizzo:

sciechimichegmail

www.flickr.com

Annunci
scie chimiche

scie chimiche

scie chimiche
Home arrow ChemBlog arrow foto & video arrow Nuvole Mammatus (o Mammarie)
Nuvole Mammatus (o Mammarie) Stampa E-mail
08 Lug, 2008 at 07:44 PM

Fonte: torinoscie.splinder.com

Le mammatus clouds (nuvole mammarie) sono formazioni nuvolose molto rare, visibili solitamente dopo tornado e tempeste.  

20080708_01

 


Fonte e gallery completa molto interessante: jornolsen


Mammatus Clouds in Messico


 
 
Nuvole Mammatus dopo un tornado:

- Indiana -


- Oklahoma -


- USA -


Mammatus in Italia:



Foto by Nopanic

Ottobre 2005,  su nexsusitalia.com, Tom Bosco scrive:

[…] da Torino tempo fa mi è stata segnalata la comparsa di strane formazioni nuvolose che hanno allarmato molte persone: erano del tipo “Mammatus”, teoricamente piuttosto rare in natura ma stranamente sempre più frequenti in numerose località mondiali, come testimoniato dalle inquietanti foto che seguono.

20080708_07 20080708_08

Luglio 2006, sciesardegna.it:

  "Mammatus Clouds"

Sono delle nuvole molto particolari e molto rare, visibili di solito subito dopo il passaggio di un tornado o di una tempesta molto violenta. Sono prodotte da zone d'aria ad alta quota sature di goccioline d'acqua e cristalli di ghiaccio. Quando le zone d'aria scendono di quota il calore fa evaporare l'acqua in esse contenuta, dando origine a queste inquietanti - e curiose - nubi.

Il fatto è che nel mese di luglio 2006 sono state documentate più volte nel cielo sopra Oristano, dopo il passaggio continuo di decine e decine di aerei che avevano oscurato il cielo, creando una scura massa nuvolosa artificiale, come se stesse per scoppiare un violento temporale. Ma non una goccia d'acqua cadde. Il fenomeno è stato avvistato anche a Nuoro.

Evidentemente queste nubi non sono così rare se le possiamo vedere anche da casa nostra. Ed è evidente che il fenomeno non è naturale poiché si è verificato in conseguenza della nuvolaglia lattiginosa creata dagli aerei e dalle loro scie. Il fenomeno sembra avvalorare le tesi - oramai non più fantascientifica - che il principale scopo delle scie chimiche sia il controllo climatico e le sue micidiali (per noi comuni mortali) conseguenze.
 

 


 

Febbraio 2006, un'altra testimonianza dalla Sardegna. La Maddalena:

 Foto by zioluc, licenza CC BY-NC-ND

 

Agosto 2006: Mammatus su Como http://www.flickr.com/photos/69659670@N00/211488025/

Settembre 2006, un video su youtube testimonia la presenza di nuvole mammarie in provincia di Milano (Vermezzo):  http://www.youtube.com/watch?v=gZ2LsrAhcPs